Mondo Duster Italia è un sito creato e gestito da una semplice appassionata: comprando un qualsiasi articolo da Amazon dopo aver cliccato sul banner a lato, a voi non cambierà nulla nell'esperienza di acquisto, ma permetterete a me di ricevere una piccola commissione per coprire le spese di gestione e aiutarmi a portare avanti questo progetto, che so per certo sia apprezzato.
Vi ringrazio!
Ale MondoDuster




Installazione fanali posteriori a LED

Tempo fa ho prenotato la coppia di fanali posteriori a LED: ci è voluta un po’ di pazienza tra formazione gruppo di acquisto ed effettivo arrivo ma alla fine, la scorsa settimana, li ho finalmente ricevuti. A prima impressione sono veramente spaziali, vediamo ora per il montaggio.

Innanzitutto gli unici due attrezzini che dovrete procurarvi sono un cacciavite Torx da 50 e uno piccolo a taglio. Partiamo.


Come prima cosa ci troviamo dei bulloni a manopola ben fissati: non fate come me, che ho visto il buco della Torx quando ormai stavo rimontando l’ultima vite. Vi avviso subito, usate il cacciavite che vi ho citato e risparmierete tempo e dita (sbagliando s’impara, dicono…).

Posizioni originarie fili modelli dal 2014 al 2017

Sinistro

Destro

1. Vuoto 1. Vuoto
2. Bianco Viola 2. Bianco Viola
3. Nero 3. Nero
4. Bianco Grigio 4. Bianco Grigio
5. Salmone 5. Salmone
6. Celeste 6. Celeste

 Fanale sinistro modelli dal 2014 al 2017

 

 

 

 

 

 

Ecco le variazioni che cominceremo a fare: anche se magari i colori dei cavi non combaciano, voi seguite questo schemino, elaborato dall’amico Gianluca Pelacani di Dacia Duster Forum Italia.

Ho deciso di partire con il faro sinistro così ero più tranquilla… ormai sapete che non ho un’area apposita per fare questi lavori, e mi devo arrangiare nella strada sotto casa. Ho preferito non farmi stirare subito, diciamo…

 

Una volta tolti i bulloni di cui sopra, diamo un piccolo strattone e il faro si stacca dalla carrozzeria. Stacchiamolo dal connettore, ormai non ci interessa più. Prendiamo il connettore e guardiamo la piedinatura. Vediamo subito che sotto i piedini sono numerati da 1 a 6: di conseguenza vanno i cavi. Usando il cacciavite a taglio sottile apriamo il connettore. Seguendo lo schema postato poco sopra, dobbiamo fare alcuni spostamenti. ATTENZIONE: non bisogna sforzare i fili se non escono, sono semplicemente bloccati. Per liberarli (mi raccomando, uno alla volta) basta prendere il cacciavite di cui sopra e alzare di poco le lamelle che li tengono fermi. Una volta fatti gli spostamenti chiudiamo il connettore e lo attacchiamo al fanale nuovo.

Infiliamo in sede il fanale e blocchiamolo con i dadi svitati in precedenza. Per gli ultimi giri, quelli di fissaggio, aiutiamoci con la Torx da 50. Ecco il fanale in tutto il suo splendore.

Adesso che siamo a metà lavoro, un confronto diretto tra il prima e dopo la cura viene automatico.

 

Fanale destro modelli dal 2014 al 2017

 

 

 

 

 

Stessa cosa facciamo per il faro destro: l’accesso ai bulloni sarà un po’ più ostico a causa della plastica che copre il vano per il crick, ma è comunque fattibile. Seguiamo anche qua l’ordine dei cavi e degli spostamenti, e il gioco sarà fatto.

Anche qua, una volta chiuso, il fanale bello funzionante.

Questa è la visione d’insieme: la Duster conquista un’aria più aggressiva e moderna.







@DaciaItalia