Mondo Duster Italia è un sito creato e gestito da una semplice appassionata: comprando un qualsiasi articolo da Amazon dopo aver cliccato sul banner a lato, a voi non cambierà nulla nell'esperienza di acquisto, ma permetterete a me di ricevere una piccola commissione per coprire le spese di gestione e aiutarmi a portare avanti questo progetto, che so per certo sia apprezzato.
Vi ringrazio!
Ale MondoDuster




Come costruirsi un vano contenitore a scomparsa per il bagagliaio

Come sempre l’inventiva dei dusteristi è senza limiti: oggi vediamo come Salvatore Vinci, admin del Duster Club Sicilia (se siete della trinacria vi consiglio caldamente di iscrivervi, sono ragazzi fenomenali) ha creato con poche cose un pratico vano contenitore per tenere sempre ordinato il bagagliaio.

Prima di tutto dovremo andare presso un negozio di bricolage a fare la “spesa”, soprattutto per quanto riguarda le tavole di legno, che dovranno avere delle dimensioni ben precise.

 

Cliccando sull’immagine avrete la situazione più chiara.

Come dicevamo, passiamo a prendere le tavole di multistrato e a farcele tagliare (non tutti hanno una segheria in casa…)

Per il telaio:

  • N.2 tavole da 90 cm di lunghezza per 9,5 cm di altezza e 2 cm di spessore;
  • N.3 tavole da 80 cm x 9.5 cm x 2 cm;
  • N.8 piastre angolari in metallo (queste, per intenderci);
  • N.1 tavola da 90 cm x 80 per il fondo (a vostra discrezione);
  • Colla per legno;
  • Viti passanti da 3mm con relative rondelle e dadi per la chiusura;

Ora mettiamoci al lavoro: innanzitutto mettiamo un filo di colla per legno sulle teste delle tavole da 84 cm e attacchiamole alle due da 90 come da disegno. Fatto questo, fissiamo dall’esterno con delle viti e all’interno useremo le piastre angolari, sempre fermate con viti. 

Attenzione alla tavola nel mezzo; dev’essere assolutamente centrale perchè farà, oltre che da divisorio interno, anche da battiporta per le due ante che andremo a installare nella seconda fase.

Se decidete di fare anche il fondo, basta passare un filo di colla per legno su tutto il bordo inferiore del telaio appena fatto, appoggiarci la tavola 90×84 e fissare con alcune viti o dei chiodi.

Passiamo alla copertura, a questo punto ci servirà:

  • N.2 tavole da 73,5 x 37 x 1;
  • N.2 tavole da 73,5 x 13 x 1;
  • N.1 tavola 100 x 17 x 1;
  • N.4 o 6 cerniere (tipo queste);
  • Colla spray per tappezzeria;
  • Scampolo di moquette di dimensioni 100 x 90,5;
  • N.7 Supporti a L (2 al lato sinistro, 2 al lato destro e 3 dietro)

Attacchiamo le tavole al telaio come da schema in prima immagine: le fiancate e il pannello alto andranno passate con un filo di colla vinilica nel punto di contatto e poi fissate con delle viti.

Appoggiamo ora le tavole che andranno a fare da anta: prendiamo le cerniere e applichiamone due (o anche tre) per anta, fissandole con delle viti di dimensione adeguata.

Ora che il box ha preso forma, passiamo alla copertura: innanzitutto prendiamo un pennello e della colla da moquette.

Passiamo tutta la superficie lasciando libero giusto qualche centimetro in corrispondenza del lato con le cerniere, e appoggiamoci per comodità il rivestimento intero. Quando sarà asciutto, con una taglierina ben affilata andremo a incidere una T in corrispondenza del lato alto delle porte e in mezzo alle due.

Il lavoro è pressochè finito, dobbiamo solo posizionare il box nel vano del bagagliaio: per agevolare il posizionamento ricordatevi di sganciare gli schienali dei sedili posteriori, in modo che possano avere un po’ di gioco. 

Il box sarà ben incastrato già di suo, ma se vorrete una sicurezza in più basterà fare due feritoie nella parte alta delle barre laterali per poter attaccare due prolunghe come quelle in foto ai due ganci isofix sul fondo.

Buon lavoro!







@DaciaItalia