Mondo Duster Italia è un sito creato e gestito da una semplice appassionata: comprando un qualsiasi articolo da Amazon dopo aver cliccato sul banner a lato, a voi non cambierà nulla nell'esperienza di acquisto, ma permetterete a me di ricevere una piccola commissione per coprire le spese di gestione e aiutarmi a portare avanti questo progetto, che so per certo sia apprezzato.
Vi ringrazio!
Ale MondoDuster




MediaNav Plus: ecco la versione 3.0

E’ arrivato settembre, e dopo una pausa estiva ritempratrice anche il Team Plus è tornato alla carica con una nuova edizione del suo ormai mitico ADD-ON per MediaNav.

Con questo articolo, per cui, parte la distribuzione al pubblico della loro ultima fatica, il MediaNav Plus 3.0.

Questa volta le novità sono tante e sostanziose: ecco perchè la numerazione non è proseguita con il 2.3 ma si è preferito fare il salto di release.

Prima di partire con l’installazione, consiglio CALDAMENTE di disattivare il bluetooth del cellulare: se dovessimo ricevere una telefonata durante l’installazione e dovesse partire il vivavoce, il nostro lavoro se ne andrebbe in fumo.

Questa volta i file da caricare sulla chiavetta saranno due o tre in funzione del tipo di MediaNav (Standard o Evolution). Nella cartella che scaricherete, oltre al consueto “upgrade.lgu” infatti, nel caso di Evolution troveremo anche altri due file: “upgrade.705″ e “upgrade.805″, mentre per lo Standard ci sarà solo “upgrade.705”.

Come mai due/tre file, e con quelle estensioni? Nel precedente rilascio del Plus 3.0 si è riscontrato che il navigatore allegato dava problemi se installato su un MediaNav Evolution con versione fino alla 7.0.5: a questo punto il Team Plus ha pensato di diversificare l’installazione per ovviare a questo problema, in quanto permette a chi ha già sulla sua macchina una versione precedente di Plus con il navigatore funzionante di fare solo la prima parte dell’installazione, quella relativa al Plus puro e semplice, mantenendo il navigatore intatto. La versione 8.0.5 del navigatore dovrà essere utilizzata da chi ha il MediaNav aggiornato alla 8.0.5.

Per l’installazione semplice (ovvero, come dicevamo, con la base di partenza di un Plus 2.0/2.1/2.2 già esistente con il navi funzionante) basterà mettere sulla chiavetta il file “upgrade,lgu” e procedere come al solito. Una volta conclusa la prima parte con la schermata dei ringraziamenti, possiamo dire di aver finito.

Nel secondo caso, invece (MediaNav senza installazioni precedenti di Plus o con installazioni di Plus 1.x o infine con Plus 3.0), installato il primo file come nella fase semplice dobbiamo passare a una seconda operazione:

  1. dobbiamo prendere uno dei due file (upgrade.705 nel caso avessimo il sistema operativo aggiornato fino al 7.0.5, upgrade.805 nel caso invece avessimo la 8.0.5), rinominarlo in upgrade.lgu e spostarlo nella radice della chiavetta;
  2. procedere all’installazione, ma mettendo la chiavetta nella fenditura USB del MediaNav da acceso, mentre è sulla schermata principale.

Questa versione è uno stand alone, ovvero si puo’ installare sia come aggiornamento delle versioni già presenti, che da solo come prima installazione. In questo ultimo caso, una volta finita la procedura sulla chiavetta usb verrà a crearsi una cartella, denominata NNG_Plus: questa è di VITALE importanza, in quanto contiene i dati e la configurazione originali del vostro MediaNav. Sarà indispensabile in caso di problemi o anche di ripristino programmato.

Si consiglia di salvarla immediatamente su PC o, ancora meglio, su uno spazio on line come ad esempio Dropbox o Google Drive.

L’installazione può durare diversi minuti (anche 45, tra prima e seconda fase in caso di installazione ex novo): si prega di portare pazienza.

La schermata dei ringraziamenti sancirà la fine dell’installazione della prima parte cui seguirà (eventualmente) l’installazione del navigatore

Cominciamo a prendere confidenza con questa nuova release: innanzitutto dobbiamo sapere che è stata studiata per lavorare in due modi diversi: c’è la versione “base”, disponibile da subito e la versione “extended”, che contiene degli strumenti avanzati (e potenzialmente pericolosi…) per la gestione del MediaNav.

Per quanto riguarda la versione base troveremo le consuete tre schermate: home, passatempo e applicazioni. Per queste ultime non c’è molto da spiegare, in quanto l’uso delle varie app è facilmente intuibile. Unica menzione per il Notepad: per usarla è presente una tastierina virtuale, richiamabile con un’icona situata nella parte alta dello schermo. Per la memorizzazione dei file creati si prega di usare esclusivamente la chiavetta usb, chiamata “MD” all’interno della procedura, in quanto se salvati sul disco fisico del MediaNav potrebbero creare problemi.

Come nelle versioni precedenti abbiamo il lettore multimediale (per info sui formati supportati vi rimando a questo link), e la modifica del navigatore base, con la possibilità di aggiornamento delle mappe.

Nelle impostazioni della versione base troviamo le schede per modificare le opzioni di iGo8, di Plus e, per la prima volta, della grafica del MediaNav. Con questa novità possiamo gestire sfondi e pulsanti della schermata principale: potremo caricare da usb e salvare, per poi ricombinarli creando nuove skin personalizzate.

Le lingue nelle quali è stato tradotto plus sono sempre di più: ora, oltre a Italiano, Inglese e Francese, ci sono anche Olandese, Portoghese e Tedesco. Questo farà si che Plus possa venire apprezzato al meglio anche in altre zone, che non fossero esclusivamente quella italiana.

Per quanto riguarda il navigatore, iGo Primo, vi rimando a quando spiegato nel post e nelle istruzioni della versione 2.2 Lite.

_______________________________________________

Oltre alla versione base, come si diceva, è possibile attivare la Extended: è dedicata a chi ha cognizione di causa sul dove mette le mani, vengono infatti attivati (vedremo fra poco come) degli strumenti di sistema che permettono una maggiore interazione con il MediaNav.

Si raccomanda l’utilizzo di questa versione esclusivamente a coloro che abbiano un minimo di conoscenza di informatica. Le relative istruzioni saranno quindi molto meno dettagliate.

ATTENZIONE! Gli strumenti forniti con la versione extended sono potenzialmente pericolosi per il funzionamento del MediaNav per cui occorre prestare particolare attenzione alle operazioni che si intende fare. Siate consapevoli che gli strumenti forniti non sono dei giocattoli e che ogni malfunzionamento del MediaNav derivante da un uso improprio o errato è esclusivamente a vostro carico! Non verrà dato alcun tipo di supporto per coloro che attiveranno la versione extended ed avranno problemi di funzionamento del MediaNav derivanti da operazioni improprie!

______________________________________________

Per l’attivazione della Extended bisogna seguire questa procedura: entrate in Plus e cliccate sull’icona tonda blu con la scritta “ADV”, presente a sinistra del titolo.

Questo creerà un popup con un codice numerico.

A questo punto tenete nota del codice (che non sarà quello in foto, perché ne viene creato uno diverso ad ogni installazione) e andate alla pagina di Registrazione MediaNav Plus Extended e compilate il form.

Quanto prima vi arriverà via mail il codice di controllo da inserire una volta cliccato sul “Yes” presente in questa schermata.

Quando entrate nella schermata di inserimento del codice premete l’icona a forma di tastiera che trovate nella parte alta: vi si aprirà un pannello attraverso il quale potrete mettere il codice comunicatovi poc’anzi via mail.

ATTENZIONE, il codice di controllo è “case sensitive”, ovvero le lettere maiuscole e minuscole hanno una valenza diversa, per lui: inserire, ad esempio “17E24” sarà diverso da “17e24”, e se non mettete esattamente come richiesto, la stringa vi darà errore.

Fatto questo ecco che il titolo cambia, e alla fine al posto dell’indicazione “base” trovate “ext”.

________________________________________________________

Tra le funzionalità della versione Extended, sicuramente spiccano il TotalCommander (un gestore di file) che si richiama con lo stesso pulsante che prima era servito per l’attivazione della versione extended e gli strumenti di gestione delle risorse del MediaNav: parliamo del pannello di controllo, del visualizzatore dei programmi attivi e l’editor di registro.

Come specificato sopra, mettendo mano in maniera non corretta e consapevole a questi strumenti, potreste cancellare o rovinare dei file di sistema e fare danni molto seri…

Un’altra caratteristica, che sicuramente sarà molto gradita, è la gestione delle skin del MediaNav.

In parole povere avremo la possibilità di salvare la skin attuale, gli sfondi e le icone, in modo da poi poterli ricombinare creando delle skin tutte nuove e personalizzate.

Come di consueto a fine articolo trovate le istruzioni DA LEGGERE CON ATTENZIONE e i pacchetti di installazione per MediaNav Standard ed Evolution.

Per qualsiasi dubbio, consultare prima l’articolo con le Frequently Asked Question

__________________________________________________________________

ATTENZIONE! Medianav Plus NON E’ COMPATIBILE con Medi@skin, Medi@update, Daci@skin e Medi@evo. Se viene installato Plus si perdono le loro funzionalità, è comunque possibile disinstallare Plus e reinstallarli.

Invece Plus risulta compatibile con Mena.co e con tutte le mod che vanno a modificare esclusivamente le skin grafiche come ad esempio CoolMedi@nav.

Sono supportate esclusivamente le seguenti versioni di Medianav:

  • standard: “4.0.2” “4.0.3” “4.0.5” “4.0.6” “4.0.6 Mena.co”
  • evolution: “6.0.3” “6.0.4” “7.0.5” “8.0.5” “6.0.3 Mena.co”

per altre versioni occorre effettuare prima l’aggiornamento ad una delle configurazioni indicate.


ATTENZIONE! Note per chi ha già installato la versione 3.0

Questa nuova versione della 3.0 elimina alcuni bug segnalati (i principali: TMC non funzionante su Medianav antecedenti alla 8.0.5, pulsanti e icone del Buio sporchi, comando “Da MediaNav a usb” non funzionante) e deve essere installata da chi ha già installato la 3.0 prima del 5/10/2017.

Per l’installazione di questa versione seguire le istruzioni  allegate al presente articolo, dato che sono cambiate rispetto alle precedenti.

Con questa installazione:

  • la versione extended (se era stata precedentemente attivata) viene mantenuta e quindi non si deve richiedere una nuova attivazione;
  • i temi salvati (extended) e gli sfondi personali importati (base) vengono mantenuti;
  • le impostazioni (pulsanti e buio) della pagina principale del MediaNav (quella con i 6 pulsanti) verranno riportate alle impostazioni originarie Dacia/Renault;
  • al termine dell’installazione della prima parte il sistema sarà riavviato automaticamente dopo i ringraziamenti.

Per la seconda parte dell’installazione (navigatore) attenersi alle indicazioni di scelta presenti nelle istruzioni.

__________________________________________ 

Download (updated):

Istruzioni MediaNav Plus V3.0.pdf

Plus V3.0-standard.zip

Plus V3.0-evolution.zip

 







@DaciaItalia