Buona Duster, ops! Buon Anno a tutti!

E l’anno vecchio, arrancando a fatica perché carico di giorni, con addosso una logora coperta, prima di varcare i confini del tempo chiese all’anno nuovo già vestito a festa:
– Cosa hai tu in serbo per i cari amici dusteristi?
E l’anno nuovo, dopo aver rovistato a lungo nel sacco che recava sulle spalle, tirata fuori la scheda tecnica della Dacia Duster, così parlò:
– Porterò loro 1600 motivi per sorridere.


Dopo aver riflettuto un po’ per fare un rapido calcolo, 1600:365, aggiunse:
– Sono più o meno quattro volte al giorno. Ottimo! Chi sorride è in pace con se stesso e con gli altri.
E poi offrirò loro 110 ragioni per perdonare, comprendere, accettare, tollerare. Chi fa la pace vive sorridendo.
E ancora (4×4)+(4×2)=128 giorni di festa. E’ festa anche quando si lavora, se ciò che si fa ci rallegra il cuore e ci rende attivi e creativi.Andate pure al massimo, 190Km/h, con la serenità e il benessere. Anche se nessuno le ha mai guidate, un giro di prova non potrà far male, anzi!
215×65 motivi per essere felici, perché di felicità in fondo non si è mai paghi.

L’anno vecchio aveva ascoltato paziente l’anno nuovo, poi aggiunse con uno sguardo carico di comprensione, quasi a dire: Ma questi giovani! Tanto bisognosi di consigli e sempre tanto irruenti da dimenticare l’essenziale:
– Caro anno nuovo, hai trascurato il consiglio “principe”.
– Le chiedo scusa, verrò alla luce ufficialmente tra qualche ora, mi può concedere il lusso dell’inesperienza?
E l’anno vecchio:
– Ma certo, piccolo mio! Ma tu hai trascurato di augurare ai dusteristi di vivere senza limiti.
L’anno nuovo:
– No, non potrei mai! I limiti vanno sempre rispettati! Già vedo svolazzare, come gabbiani sul mare, migliaia di multe. L’anno vecchio:
– Non hai ben compreso, piccolo mio! Senza limiti vuol dire cogliere della vita quanto di bello essa ci offre, senza arrestarsi agli stop che frequentemente incontriamo sulla nostra strada e che inevitabilmente frenano la nostra marcia. Vuol dire anche avventurarsi su percorsi impervi e superare gli ostacoli con pazienza e perseveranza, guadare con piglio sicuro torrenti dall’aspetto minaccioso; vivere pienamente la vita così da non dover morire di rimpianti ma solo di vecchiezza…

Dopo aver proferito le sue ultime parole l’anno vecchio si avviò verso l’uscio del tempo zoppicando, come se la logora coperta che gli proteggeva le esili spalle pesasse infiniti e lunghissimi giorni. Il nuovo anno lo salutò quasi con soggezione: tanta saggezza lo aveva lasciato senza parole ma era ben deciso a seguire i consigli del caro vecchio, verso il quale sentiva di avere un debito di riconoscenza.

Avrebbe detto ai dusteristi, (ma pensandoci bene, non solo a loro,) le cose come stavano, o meglio come sarebbero state, uffa! Insomma, come avrebbe augurato loro che fossero. Le cose, intendo! Era un po’ confuso. La mezzanotte era vicina e lui avrebbe fatto il suo ingresso ufficiale nel tempo di lì a poco. Ecco le prime fiammelle sfavillare nel cielo, le luci che illuminavano a giorno la città.

Per accogliere il suo arrivo milioni di bottiglie stappate, di volti sorridenti e festanti. Nella confusione del momento, dimentico ormai delle parole del vecchio, riuscì solo a dire, col volto in fiamme,

“Buona Duster…ops! Buon Anno a tutti!”




Mondo Duster Italia è un sito creato e gestito da una semplice appassionata: comprando un qualsiasi articolo da Amazon dopo aver cliccato sul banner a lato, a voi non cambierà nulla nell'esperienza di acquisto, ma permetterete a me di ricevere una piccola commissione per coprire le spese di gestione e aiutarmi a portare avanti questo progetto, che so per certo sia apprezzato.
Vi ringrazio!
Ale MondoDuster

Questo sito è "Coffee Ware": se i contenuti che raccolgo e condivido, oltre all'assistenza via mail, ti sono stati utili, offrimi un simbolico caffè con PayPal. Grazie! :D

@DaciaItalia