Mondo Duster Italia è un sito creato e gestito da una semplice appassionata: comprando un qualsiasi articolo da Amazon dopo aver cliccato sul banner a lato, a voi non cambierà nulla nell'esperienza di acquisto, ma permetterete a me di ricevere una piccola commissione per coprire le spese di gestione e aiutarmi a portare avanti questo progetto, che so per certo sia apprezzato.
Vi ringrazio!
Ale MondoDuster




Come attenuare un graffio di chiave

Qualche settimana fa, una gentil persona ha pensato che la fiancata destra della mia Duster fosse un po’ spoglia, e che farci un graffito come nel paleolitico sarebbe stata una buona idea.

Visto che mi disturbava parecchio tirare fuori delle gran cifre per portarla dal carrozziere ad eliminare tal opera d’arte di pregiata fattura, ma altrettanto faceva male vedere ogni volta quella cicatrice bianca e profonda, ho pensato di ingegnarmi in qualche modo per una soluzione migliorativa, anche se chiaramente provvisoria.

Cercando in rete, codice colore alla mano (Nero nacrè – color 676) su Amazon ho trovato questo kit, alla modica cifra di 29,90 per il pacchetto base.

Il kit contiene un barattolino da 25 ml della vernice di nostro interesse, un flacone di pulitore, una pasta lievemente abrasiva e la cera per lucidare la parte a fine lavoro. In foto vedrete anche un’altro oggetto misterioso…

Come prima cosa, prendiamo il pulitore, imbeviamo un angolo di uno straccio e poi passiamo la superficie da trattare.

Ora torna fuori l’oggetto misterioso: non tanto per le donzelle, che avranno capito di che si tratta già dalla prima foto, ma per gli uomini, dico che questo è un mio vecchio eye-liner finito.

Mettiamo un po’ di vernice sul tappino: praticamente quando scuotiamo il barattolino e lo apriamo, una quantità più che sufficiente di prodotto resterà sul tappo, a mò di tavolozza.

Intingiamo la punta dell’eye-liner: ho scelto questo strumento poco ortodosso invece di un pennellino per la sua punta sottile in feltro, capace di darmi un tratto abbastanza preciso e discretamente regolabile. Ora si comincia a passare la vernice, con la santissima calma.

Lasciamo asciugare un minuto, poi la parte eccedente la togliamo con la pasta leggermente abrasiva.

Piccoli movimenti rotatori, stando attenti a non lasciarla asciugare. Alla fine ripassiamo la parte con il pulitore di prima.

L’ultimo giro lo facciamo con la cera: sempre distribuendo il prodotto su un panno pulito e facendo piccoli movimenti rotatori, aspettiamo un minuto che si asciughi e dopo con la parte asciutta dello stesso panno, passiamo a lucidare.

Il lavoro ovviamente non è una soluzione definitiva, ma guardando questa foto (che, ammetto, non è venuta splendida) già si nota molto meno lo sfregio. Chiaramente il risultato può essere ancora migliore ripetendo il trattamento (ma quel giorno stava per piovere, e ho lasciato stare).

 







@DaciaItalia